SPID - Regole tecniche

Warning

Il documento è da ritenersi in versione beta.

SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è la soluzione che ti permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone.

  • Semplice: prenotazioni sanitarie, iscrizioni scolastiche, accesso alla rete wi-fi pubblica, pratiche d’impresa... con un’unica password
  • Sicuro: il sistema SPID assicura la piena protezione dei tuoi dati personali, non è consentito alcun tipo di profilazione; la tua privacy è garantita
  • Veloce: con SPID puoi accedere velocemente ai servizi online della pubblica amministrazione ovunque ti trovi e da qualsiasi dispositivo

Per maggiori informazioni su www.spid.gov.it

Le regole tecniche sono organizzate in modo da fornire precise indicazioni alle tre entità SPID (Identity provider, Service provider e Attribute Authority).

Le parole chiave “DEVE”, “NON DEVE”, “RICHIESTO”, “DOVREBBE”, “NON DOVREBBE”, “RACCOMANDATO”, e “OPZIONALE” in questo documento devono essere interpretate come descritto nella RFC 2119.

  • “DEVE”, “NON DEVE”, “RICHIESTO”, “DOVREBBE”: sono identificati da un box con intestazione “Importante”
  • “DOVREBBE”, “NON DOVREBBE”, “RACCOMANDATO”, e “OPZIONALE”: sono identificati da un box con intestazione “Nota”